Parrocchia della Consolata - Punta Ala (Gr)

Guglielmo, penitente in Maremma
La fecondità di un incontro

 

 

Diocesi di Grosseto, ufficio Beni culturali Ecclesiastici
a cura di Don Sandro Spinelli

Una importante pubblicazione di carattere scientifico sulla figura di S. Guglielmo di Malavalle, vissuto nel dodicesimo secolo. PROSSIMAMENTE AGGIORNAMENTI

Preghiera

O glorioso San Guglielmo, noi ti stimiamo: maestro nella fede e testimone della Grazia del buon Dio. La tua vita di penitente in Malavalle fu il grido che hai innalzato al cielo per implorare perdono e misericordia.

La tua permanenza nella nostra terra di Maremma ha testimoniato il sovrabbondare
di Grazia che il Signore sempre concede (dona) a coloro che appartengono a Lui.

Noi confidiamo in Te!  Aiutaci ogni giorno; rendici forti nella fede per godere anche noi, come è accaduto a Te, della santità che, già nel cammino del tempo, Cristo Gesù dispensa a chiunque si affida a Lui.

La Vergine Madre che ti apparve al Romitorio e la tua feconda protezione siano guide sicure ora e sempre.  

Amen

 

Webmaster Giovanni Paolo Rabai | Version 1.0 - 2007 | migliore visualizzazione 1024x768 pixel |